Comunicazione e reti locali nei percorsi di accoglienza dei richiedenti asilo

Data pubblicazione

Da Giugno 2015 è partito un progetto di cooperazione, a livello nazionale tra la Caritas tedesca e le caritas diocesane di Hildesheim e Caritas die Friedland, che mira al rafforzamento delle strutture di comunicazione e di supporto nel processo di accoglienza per richiedenti asilo. In particolare per i soggetti arrivati in Germania con i programmi di Resettlement, di accoglienza umanitaria, Private Sponsorship Refugee e Relocation.
Lo scopo del progetto è quello di fornire informazioni sulle varie modalità di accoglienza dei diversi programmi e di collegare tra loro gli attori coinvolti in tali processi di accoglienza. Il progetto promuove reti locali e regionali a sostegno dei rifugiati e lo scambio di esperienze tra le persone già in Germania da tempo e i nuovi arrivati.
Nei percorsi di accoglienza e integrazione vengono anche coinvolti i servizi di aiuto ai rifugiati nei territori in cui le persone saranno poi trasferite. Canali di comunicazione veloci e reti efficienti di informazione sulle persone in arrivo nel territorio, sono i punti di forza del progetto. La cooperazione fra la Caritas nazionale e la Caritas die Friedland è stata un’altra scelta strategica, in quanto proprio questa caritas gestisce il servizio sociale nel centro di prima accoglienza.
Il progetto si svolge in stretta collaborazione con gli uffici statali preposti per i richiedenti asilo così come con gli organismi internazionali dell’UNHCR  e dell’IOM.

Ulteriori informazioni sul Progetto in lingua Tedesca ed Inglese sono disponibili sul sito:
http://resettlement.de/en/homepage/